giovedì 12 marzo 2015

Raccontare con le figure

Il 2 maggio si terrà il corso "Raccontare con le figure" rivolto a bibliotecari, insegnanti, operatori culturali, responsabili dell'assistenza e studenti.
Il corso si terrà a Samugheo, nella suggestiva cornice di Casa Serra, ci si potrà iscrivere entro il 24 aprile.

Programma
Pop-up, marionette di carta, maschere di cartoncino, kamishibai, ombre e altre diavolerie… Tante idee per catturare l’attenzione
dei bambini (e non solo) con mezzi che sposano semplicità e meraviglia. Piccole magie per trasformare letture e narrazioni in gioco teatrale. Il corso intende fornire un repertorio di soluzioni e conoscenze tecniche agli insegnanti che vogliono realizzare in classe, con mezzi semplici e accessibili alla manualità dei bambini, un miniallestimento teatrale.

Destinatari
Il corso è rivolto a insegnanti di scuola primaria, educatori, studenti, volontari dell’assistenza, bibliotecari e operatori culturali.

Il docente
Alberto Trevisan Zoina si è formato tra Napoli e Firenze e ha
dedicato al teatro per i più giovani gran parte del suo lavoro di scenografo, scultore, autore di testi. Da tre decenni si occupa di didattica dell’arte e ha realizzato progetti educativi in tutta Italia per conto di musei, scuole, associazioni artistiche. Dal 2006 cura le attività del Laboratorio Didattico Permanente del museo “Palazzo de’Mayo” e del museo “Costantino Barbella” di Chieti.

Informazioni e iscrizioni
Il corso si terrà a Samugheo il 2 maggio nei locali di Casa Serra dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18. Il costo per la partecipazione è di 40 euro.
Per iscrizioni o maggiori informazioni potete contattarci alla mail lughene@gmail.com oppure ai numeri 377 1206925 - 0783 64470.
Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Nessun commento:

Posta un commento